Lago vuoto  1986

 

[Moncenisio] [Lago vuoto 2002]


   

Può succedere che in tarda primavera, per particolari condizioni climatiche dovute alle scarse precipitazioni, il livello dell'acqua del lago rimanga molto bassa, tale da permettere la visione delle opere militari e civili che normalmente rimangono nascoste per gran parte dell'anno. 

      

In casi molto rari per manutenzione straordinaria degli apparati tecnici della diga, una volta ogni 10 anni circa,  il livello delle acque viene portato al minimo livello, cioè è possibile vedere la presa da dove partono le condotte forzate.

     

E' estremamente interessante camminare e vedere da vicino le vecchie costruzioni, le tre vecchie dighe e quello che rimane della strada nazionale tracciata da Napoleone.

    

Molto pochi sono i segni di quello che era l'immenso Ospizio, completamente raso al suolo dalle ruspe.

  

   

Clicca sulle immagini per ingrandire.


 

 

Vista del lago basso dal belvedere EDF.

Quello che resta del bosco dell'ospizio...

    

Sbarramento centrale della vecchia diga.

       

Sbarramento centrale in tarda primavera. Sbarramento di destra. A valle della diga di destra. Attraversamento della diga di destra.

Sbarramento di sinistra.

A valle dello sbarramento centrale.

      

Bunker Centro 18.

All'interno del casotto valvole.

       

Ponte sul Roncia.

Livello più basso delle prese.

Resti basamento pennone bandiera Ospizio.

Vista lago basso zona pietre bianche.

       

Resti della strada sul lato nord del lago. Ruderi di casolare vicino all'Ospizio.
Foresta tagliata.  Casotto valvole con livello acqua molto basso. Casotto valvole visto dalla diga centrale.

Pietra miliare direzione Francia.

Pietra miliare direzione Italia.

Foro per passaggio acqua diga centrale.

 

   


[Moncenisio] [Lago vuoto 2002]


È vietato ogni utilizzo non autorizzato delle foto e video.
Photos and videos are copyright © Roberto Chirio: all rights reserved.